Marziano Vittorini: doppietta alla Boreale. La Pfc resta in scia del Pomezia

Marziano Vittorini: doppietta alla Boreale. La Pfc resta in scia del Pomezia

Polisportiva Favl Cimini-Boreale 2-1
PFC: Bertollini Aglietti (40’st Braccio) Politanó Covarelli (28’st Monfreda) Cruciani Filosa Paletta (15’st Tabarini) Marinaro Di Federico Vittorini (44’st Vincenzi) Maggese. A disp. De Vellis Braccio Onofri Tontoni Diomande Matuzalem. All. Scorsini.
Boreale: Beccaceci Leonardi (32’st Barbarisi) Buccioni Rebecchini (40’pt Palladino) Massimiani Casavecchia Tondi D. (33’st Bezzi) Francucci (43’st Romani) Prioteasa Fonte (70’st Muratore) Petrocchi. A disp. PagellaMarcelli Bezzi Tondi G., Degnoni. All. Granieri
Arbitro: Stefano Re Depaolini di Legnano
Reti: 19’ st 42’st rig. Vittorini, 39’st Casavecchia
Note – ammoniti Prioteasa, Di Federico, Fonte, Bertollini.

Proprio con la Boreale un girone fa l’unica sconfitta in questo campionato di Eccellenza della Favl Cimini che deve rialzarsi dopo l’eliminazione della Coppa Italia. Scorsini perde Aiman Napoli ma recuper

a in extremis Di Federico. La Boreale di Graniero arriva da dieci risultati utili e conferma la difesa a cinque. Prima mezz’ora di studio tra le due squadre con la Boreale che cerca di bloccare tutte le fonti di gioco della PFC. La prima grande occasione arriva al 32’ con Maggese che fa gridare il gol la tribuna di Vignanello ma il difensore biancoviola compie un autentico salvataggio sulla linea di porta. Si va al riposo a reti inviolate.

Pronti via nella ripresa e sul cross di Paletta per poco non c’è la testa di Manuel Vittorini. Al 13’st break di Marinaro che serve Maggese, tiro a giro del classe 2003 che chiama Beccaceci alla parata. Ancora PFC un minuto dopo con l’affondo di Vittorini per Maggese fermato dal direttore di gara per una spinta. A mezz’ora dal termine Scorsini si gioca la carta Tabarini.

Al 19’ ci pensa lui a prendere per mano la PFC e con un’azione di forza conclude in rete con un destro vincente. Favl Cimini in vantaggio. Un minuto dopo azione insistita di Maggese ma la difesa della Boreale sbroglia. Al 32’st la reazione della squadra di casa si risolve con un tiro dalla lunga distanza di Casavecchia fuori dallo specchio della porta. Minuto 36’st Di Federico conquista una bella palla e la serve in profondità per Vittorini che questa volta spara su Beccaceci.
Nel momento migliore dei locali arriva il pareggio della Boreale con Casavecchia che infila in rete da distanza ravvicinata sugli sviluppi di un calcio di punizione.
La squadra di Scorsini non molla ed ancora lui Manuel Vittorini dopo un triangolo ravvicinato con il compagno conquista il rigore per l’atterramento di Beccaceci e lo trasforma per la doppietta personale che fanno 24  in 19 gare di campionato. Boreale al tappeto.
A cinque dalla fine in contropiede la PFC sfiora il tris con Tabarini che si fa neutralizzare da Beccaceci. Dopo cinque di recupero la PFC festeggia il 15esimo risultato utile consecutivo e prosegue la rincorsa alla capolista Pomezia. Un successo prezioso che inoltre permette anche di distanziare le inseguitrici W3 e Civitavecchia rispettivamente di quattro e cinque lunghezze.
Ufficio Stampa Pfc

Alessio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *